Eugenio in Via di Gioia a Sanremo: “Stiamo preparando uno show a sorpresa” (Video)

Intervista video agli Eugenio in Via di Gioia: dalla scena indie a Sanremo Giovani 2019, ecco tutto quello che c'è da sapere sulla band torinese. Eugenio Cesaro, Emanuele Via, Paolo di Gioia e Lorenzo Federici sono un gruppo di creativi capaci di immergersi in progetti diversi ma accomunati dallo stesso principio: la comunicazione.

Gli Eugenio in Via di Gioia sono un nome non proprio sconosciuto per gli appassionati di musica. L’ultimo anno è stato davvero fortunato per i ragazzi: hanno esordito su etichetta Virgin Records con la pubblicazione dell’album “Natura Viva” ? anticipato già nel 2018 dai singoli “Altrove”, “Il Tuo Amico il Tuo Nemico Tu” e “Cerchi”.

Tsunami” è la canzone che i ragazzi hanno presentato alle selezioni di Sanremo Giovani e che gli ha permesso di arrivare tra i 20 semifinalisti. Il brano (già disponibile in tutti i digital store) nasce dalla penna di Eugenio Cesaro e Lorenzo Federici, musica di Emanuele Via, Paolo Di Gioia e Dario Faini, ed è prodotto dallo stesso Dardust (Dario Faini) insieme agli Eugenio in Via Di Gioia.

Com’è nato Tsunami?

Dalla penna di Eugenio e Lorenzo. Insieme a Emanuele, Paolo e Dario Faini abbiamo fatto la musica.

Com’è nata la collaborazione con Dardust?

Da un esperimento: ci hanno detto che a lui era piaciuto il nostro ultimo disco e quindi se volevamo provare a lavorare con lui. Per noi è stato un onore e in due giorni abbiamo registrato questo brano, nato in pochissimo tempo.

Se vi dico “Lettera al prossimo” si parla di un progetto ambientale molto bello…

Si tratta di una piattaforma nata il 26 settembre 2019 che permette di partecipare alla realizzazione di una foresta. E’ stata finanziata in 10 giorni e ci ha colpito di averlo fatto in tempi brevi. Dopo questo risultato abbiamo trasformato la piattaforma in un luogo digitale su cui chiedere qualsiasi cosa sui problemi climatici a vari esperti. Cerchiamo di fare quello che sta facendo Greta, seppure in piccolo.

A marzo farete un piccolo tour…

Saranno 4 date e non se ne aggiungono altre. Qualcosa uscirà a gennaio e c’è in mente uno show particolare che stiamo preparando nei ritagli di tempo.