Sanremo Giovani 2019: svelati i 20 cantanti in semifinale

Da martedì 5 novembre 2019 a partire dalle 18, i 20 brani semifinalisti saranno a disposizione sul sito www.sanremo.rai.it: ma chi sono i cantanti che sono passati alla fase successiva? Alla fine saranno in 8 a poter calcare, dal 4 all'8 febbraio, il prestigioso palcoscenico del Teatro Ariston. Venerdì 8 febbraio, nella penultima giornata del Festival di Sanremo, si conoscerà infine il brano vincitore della categoria Nuove Proposte.

Da sabato 16 novembre a sabato 7 dicembre nella trasmissione Italia Sì condotta da Marco Liorni su Rai 1 ci saranno quattro appuntamenti speciali in cui i 20 semifinalisti di Sanremo Giovani si giocheranno il tutto per tutto per poi arrivare alla finalissima di Sanremo Giovani del 19 dicembre, in prima serata sempre in diretta sulla Rete Ammiraglia.

Comincia così il percorso a tappe per i 20 cantanti dell’edizione 2019 del contest delle Nuove Proposte della kermesse canora di mamma Rai: solo 10 di loro nella serata del 19 dicembre potranno concorrere per aggiudicarsi i 5 posti in palio per la sezione Nuove proposte del Festival 2020, a cui si aggiungeranno i 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo e, di diritto, la vincitrice di Sanremo Young Tecla Insolia.

Alla fine saranno in 8 a poter calcare, dal 4 all’8 febbraio, il prestigioso palcoscenico del Teatro Ariston. Venerdì 8 febbraio, nella penultima giornata del Festival di Sanremo, si conoscerà infine il brano vincitore della categoria Nuove Proposte.

Dopo le audizioni dal vivo che hanno visto il 3 novembre sfilare sul palco del Teatro delle Vittorie i 65 selezionati tra gli 842 iscritti a Sanremo Giovani il direttore artistico Amadeus (con lui nella Commissione musicale Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis) ha svelato i 20 semifinalisti.

“Io e la Commissione siamo contenti di aver ascoltato 65 canzoni di altissimo livello – ha dichiarato Amadeus – Non è stato facile selezionare i 20 brani per le semifinali di Sanremo Giovani ma la decisione presa ci ha trovato tutti d’accordo. Vorrei fare un grande in bocca al lupo a chi non è stato scelto consigliandogli d’insistere perché nel gruppo degli Artisti abbiamo trovato grandi potenzialità”. Ecco i nomi dei 20 cantanti ammessi alla fase successiva:

  • Ainè (Arnaldo Santoro) canta Van Gogh;
  • Avicola (Simone Avincola), Un rider;
  • Devil A (Angelo Autorino), Disordine;
  • Eugenio in Via di Gioia (Eugenio Cesaro, Emanuele Via, Paolo Di Gioia, Lorenzo Federici), Tsunami;
  • Fadi (Thomas Olowarotimi Fadimiluyi), Due noi;
  • Fasma (Tiberio Fazioli), Per sentirmi vivo;
  • Federica Abbate, I sogni prima di dormire;
  • Giulia Mutti, Romanzo Cattivo;
  • Jefeo (Fabio Migliano), Un due tre stella;
  • Leo Gassmann, Va bene così;
  • Libero (Libero Proietto), La Casa del Vento;
  • Marco Sentieri (Pasquale Mennillo), Billy Blu;
  • Mike Baker (Michele Sechi), Stupido;
  • Nico Arezzo (Domenico Arezzo), Volo;
  • Nova (Davide Ferlito), Resta;
  • Raim (Raimondo Cataldo), Labirinto;
  • Reclame (Marco Fiore, Riccardo Roia, Edoardo Roia, Gabriele Roia), Il viaggio di ritorno;
  • Samuel Pietrasanta, E dove sarai tu;
  • Shari (Shari Noioso), Stella;
  • Thomas (Thomas Bocchimpani), Ne 80.

Tra i ragazzi c’era anche Paolo Palumbo, il giovane chef di Oristano malato di Sla che ha conquistato l’attenzione anche di Barack Obama. Con la sua band, Iostoconpaolo, e la sua canzone, “Io sono Paolo“, della quale ha scritto parole e musica con la collaborazione del rapper Anastasio (vincitore della passata edizione di X Factor), Palumbo è entrato nella rosa dei 65 che canteranno di fronte alla Commissione Musicale presieduta da Amadeus, che comunque ha deciso di averlo sul palco come ospite.

“Non è passato tra i 20 ma ho comunque deciso d’invitarlo come ospite e con la sua canzone sul palco dell’Ariston durante una delle cinque serate del Festival in quanto questo tema, che è estremamente importante, tocca profondamente la mia sensibilità e quella di tutti”.

Sanremo 2020: ultime news

Le date del Festival di Sanremo 2020 sono state ufficializzate: la manifestazione andrà in onda, come sempre, su Rai 1, questa volta dal 4 all’8 febbraio (ecco tutte le novità del Festival di Sanremo 2020).

Il conduttore e direttore artistico Amadeus ha espresso qualche desiderio in merito ad un superospite e ad una valletta, attraverso un’intervista al settimanale Oggi: “Mi piacerebbe molto far tornare Madonna sul palco di Sanremo. Monica Bellucci come valletta? Magari!”. La star mondiale è stata già sul palco del Teatro Ariston nel 1995 e nel 1998, rispettivamente con Pippo Baudo e Raimondo Vianello.

Record di iscrizioni quest’anno per Sanremo Giovani: secondo quanto fa sapere lo stesso ufficio stampa Rai, ai nastri di partenza si sono presentati in 842, il numero più alto delle ultime edizioni. Tante sono state le domande arrivate al vaglio della Commissione musicale facendo registrare un incremento rispetto allo scorso anno di 163 unità, pari al 24 per cento.

“Sono felicissimo per questa partecipazione numerosa dei giovani – ha dichiarato a caldo il direttore artistico Amadeus – che con quasi 850 iscritti rappresenta il record delle ultime edizioni e sono orgoglioso soprattutto per il livello musicale molto alto di questi ragazzi. Con la Commissione abbiamo ascoltato per ore e ore i brani proposti e abbiamo deciso di alzare il numero dei partecipanti alla fase successiva da 60 a 65. Ogni genere è rappresentato: dal rap al trap, dall’indie al pop fino ai cantautori. Mi complimento con tutti loro per il lavoro svolto con impegno e passione. Dispiace per coloro che non saranno tra i prescelti ma un tetto era necessario. Si passerà poi dai 65 ai 20 partecipanti che vedremo da Marco Liorni a Italia Sì. Buona fortuna ragazzi”.