“Rosso di rabbia”: testo e autori del brano di Anastasio

"Rosso di rabbia" di Anastasio: testo e autori del brano che l'artista porterà in gara al Festival di Sanremo 2020 che andrà in scena dal 4 all'8 febbraio con la conduzione e direzione artistica di Amadeus.

Martedì 28 gennaio 2020 sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni sono stati pubblicati tutti i testi dei brani in gara al Festival di Sanremo 2020. Scopriamo insieme tutti i dettagli!

È “Rosso di rabbia” il titolo della canzone che Anastasio porterà in gara al Festival di Sanremo 2020, arrivato alla settantesima edizione e che andrà in scena sul palco del Teatro Ariston con la conduzione e la direzione artistica di Amadeus dal 4 all’8 febbraio.

Rosso di rabbia: testo e autori

“Rosso di rabbia” di Anastasio è scritto da Marco Anastasio (questo il vero nome del cantante), Luciano Serventi, Marco Azara e Stefano Tartaglini. Dopo aver scoperto gli autori, leggiamo il testo:

E voi volete sapere dei miei fantasmi
C’ho 21 anni posso ancora permettermi di incazzarmi
Le parole sono le mie sole armi
E fino al sole voglio sollevarmi
Ma non so levarmi sta melma di dosso
Io vorrei farlo e non posso
Non è roba da poco
Strillare mentre questi mi fanno le foto
Come ti senti?
Disinnescato
Come ti senti?
Disinnescato
Ma dimmi come posso io
Che sono una bomba a orologeria
Sentire fermarsi quel ticchettio
Se muore la minaccia, muore pure la magia
E non conviene mica
Chi vuole che mi fermi, Dio lo maledica
Aspetto sto momento da un’intera vita
Sono nato per esplodere
Comincia a correre
Se non sento la paura, cosa vuoi che dica?
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così (no)
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Non l’avresti detto tu
Che questo attentato sarebbe fallito
Soffocato dagli scrosci degli applausi
Prigioniero tra le fauci delle foto e dei video
Ma ciò che mi rattrista è il terrorista
Esposto al pubblico ludibrio
La sua bomba era una farsa dal principio
Amico, non ti invidio
Dispiace, ma è la prassi
Il sabotatore sai che deve sabotarsi
E allora, allora giù le mani
La condanna è la mia
Nessuno di voi umani può portarmela via
Voi scrocconi di emozioni
Sempre in cerca di attenzioni
Prosciugate le canzoni della loro magia
Perfetto, sono un rivoluzionario provetto, corretto
Ma se davvero hai capito cos’ho detto
Allora hai visto un paralitico che si alza dal letto
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così (no)
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà

Fonte: Sorrisi.com

Anastasio: ultime news

Il rapper partenopeo venerdì 29 novembre ha pubblicato il nuovo singolo “il Fattaccio Del Vicolo Del Moro” ispirato al poeta romano Amerigo Giuliani. Il 29 novembre è stata una data preziosa perché sono state aperte le prevendite dei biglietti per il tour (acquista su Amazon cd e gadget di Anastasio).

Anastasio ha annunciato che a marzo 2020 darà il via ad un tour che lo porta in giro per tutta la penisola italiana. Per ora sono state svelate le prime due date dei live: il 13 marzo 2020 è allo Spazio Rossellini di Roma e il 31 marzo 2020 approda al Fabrique di Milano.

  • 13 Marzo ROMA @ Spazio Rossellini
  • 31 Marzo MILANO @ Fabrique

Il nuovo disco del talento partenopeo verrà pubblicato dopo il Festival, la data del rilascio non è stata annunciata ancora, ma il nuovo singolo “Il fattaccio del vicolo del Moro” apre una nuova fase artistica. Il brano è già disponibile in pre-save digitale nei principali store online e l’artwork porta la firma di Mecna. Inoltre il rapper si è ispirato per questo brano ad un monologo del poeta romano Amerigo Giuliani.

Il Fattaccio Del Vicolo Del Moro arriva dopo “Correre”, brano che Anastasio ha presentato a sorpresa al Festival di Sanremo 2019 (acquista su Amazon cd e gadget di Anastasio).

Il cast di Sanremo 2020