“Voglio parlarti adesso”: testo e autori del brano di Paolo Jannacci

"Voglio parlarti adesso" di Paolo Jannacci: testo e autori del brano che l'artista porterà in gara al Festival di Sanremo 2020 che andrà in scena dal 4 all'8 febbraio con la conduzione e direzione artistica di Amadeus.

Martedì 28 gennaio 2020 sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni sono stati pubblicati tutti i testi dei brani in gara al Festival di Sanremo 2020. Scopriamo insieme tutti i dettagli!

È “Voglio parlarti adesso” il titolo della canzone che Paolo Jannacci porterà in gara al Festival di Sanremo 2020, arrivato alla settantesima edizione e che andrà in scena sul palco del Teatro Ariston con la conduzione e la direzione artistica di Amadeus dal 4 all’8 febbraio.

Voglio parlarti adesso: testo e autori

“Voglio parlarti adesso” di Paolo Jannacci è scritto da Emiliano Bassi, Maurizio Bassi, Andrea Bonomo e Paolo Jannacci. Dopo aver scoperto gli autori, leggiamo il testo:

Là fuori c’è la guerra e dormi
Ma qui ci penso io a te
Vorrei che non tremassi come me
Ho visto piangere un gigante
Figurati se non piango io
Che sono nato adesso amore mio
Confesso che non so, non so
Come si può, afferrare il vento
E il tempo che non ti do, è tempo perso
Voglio parlarti adesso
Solo per dirti che
Nessuno può da questo cielo in giù volerti bene più di me
Voglio parlarti adesso
Prima che un giorno il mondo porti via
I tuoi sorrisi grandi i giochi tra le porte
E quell’idea che tu resti un po’ mia
Non sarò mai pronto a dirti sì
Ma quando vai sai che mi trovi qui
E quando il modo di aiutarti
Sarà non aiutarti più
Sorridi in faccia all’odio e manda giù
Potrei svegliarti poi ma poi non so, se poi, sarà lo stesso
Ora è sempre il mio miglior momento
Voglio parlarti adesso
Solo per dirti che
Nessuno può da questo cielo in giù volerti bene più di me
Voglio parlarti adesso
Prima che un giorno il mondo porti via
I tuoi sorrisi grandi i giochi tra le porte
E quell’idea che tu resti un po’ mia
Non sarò mai pronto a dirti sì
Ma quando vai sai che mi trovi qui
Le stelle appese poi cadranno giù
E un giorno ci diremo addio
Ma se una notte sentirai carezze sarò io…
Voglio parlarti adesso
Prima che un bel tramonto porti via
Le corse senza fine, addormentarsi insieme
E quell’idea che tu resti un po’ mia
Non sarò mai pronto a dirti sì
Ma tuo padre sarà sempre qui
Si è fatto tardi… adesso dormi

Fonte: Sorrisi.com

Paolo Jannacci: ultime news

Pizza” è il brano contenuto nell’ultimo lavoro discografico di Paolo Jannacci dal titolo “Canterò” uscito ad ottobre per Ala Bianca Records. “Pizza”, è stato scritto scritto con Paolo Re – autore e scrittore- uno degli ospiti del disco insieme al giornalista e scrittore Michele Serra, JAX, Claudio Bisio e i Two Fingers.

Un piccolo videoclip, quasi un mini film, scritto dallo stesso Jannacci, diretto da Luca Tartaglia che vuole raccontare la storia di un uomo ‘verde’ che consegna pizze a domicilio e suggerisce di amare la vita senza cadere nei tranelli dell’indifferenza, della violenza e dell’egoismo.

Con “Canterò” Paolo Jannacci ha dato vita ad un’opera che unisce novità e maturità, dove si ritrova tutta l’eredità di un’imprescindibile tradizione cantautorale, accanto a uno sguardo del tutto calato nel mondo di oggi.

L’artista ha esordito nei panni di cantautore, dopo aver costruito nel tempo un’importante e significativa carriera da pianista, avviata prima accanto al padre Enzo e proseguita con grande successo nel mondo del Jazz e attraverso diverse importanti collaborazioni con artisti del mondo pop e hip hop (J Ax fra tutti…).

Canterò” ha aperto così la sua carriera a una nuova strada, che già sembra essere fatta su misura per lui: quella del cantautore capace di unire mestiere e ironia, grande musica, classe e simpatia (acquista su Amazon cd e gadget di Paolo Jannacci). 

Il cast di Sanremo 2020